Christoph Nichelmann 

(1717 -1762)

6 Sonate per Clavicembalo. I serie
Prima edizione moderna  cura di Laura Cerutti

First Modern edition by Laura Cerutti

 
N. Cat. AMM 085

€ 28,00

Midi File 
sample page
Altre composizioni per ORGANO
Altre composizioni per CLAVICEMBALO

COLLANA ANTIQUI MUSICI MAGISTRI

NICHELMANN, CHRISTOPH, nato il 13 agosto 1717 a Treuenbrietzen (Brandeburgo), deceduto il 20 Luglio 1762 a Berlino.

Nichelmann fu mandato a Lipsia nel 1730, dove come alunno della Thomaschule, fu allievo di J.S.Bach e di W.F.Bach. Già durante questo periodo di studio di tre anni deve aver fatto, sotto il controllo del suo eccellente insegnante, alcuni tentativi nella composizione. Poi si diresse ad Amburgo, per entrare in contatto con la musica teatrale e qui studiò presso Telemann e Mattheson. Rimase qui fino al 1738, con un anno d'interruzione, durante il quale diede lezioni di musica presso un nobile dell'Holstein nelle vicinanze di Oldenburg, poi tornò in patria e si trasferì alla fine a Berlino. In questa città fece la conoscenza, durante i numerosi concerti per intenditori, di un conte dell'impero di cui divenne il segretario. Già nel 1739 ritornò a Berlino, per lavorare presso J.J.Quantz e K.H.Graun. In quel momento furono date alla stampa le sue prime sonate. Dopo la morte del padre (1742) decise di viaggiare in Inghilterra e Francia e nel 1744 fu ad Amburgo. Qui lo raggiunse l'ordine di Federico II di ritornare a Berlino, poiché questi lo aveva "accettato nella musica e nella composizione benevolmente". Nichelmann fu secondo cembalista nell'orchestra regia dal 1745 al 1756. La sua opera nello stile rispecchia questo periodo di transizione.

Per questa edizione mi sono avvalsa della stampa del 1745, consistente in due raccolte di Sei Sonate pubblicate a Norimberga.