Ferdinado Paër

(1771 1839)

Concerto per Organo e Orchestra
Nuova edizione moderna  cura di Maurizio Machella

New Modern edition by Maurizio Machella

 
N. Cat. AMM 183

Partitura  € 40,00

Parti Separate  € 50,00
Sample Page
Midi File
Altre composizioni per ORGANO
La biografia di Paer
Altri concerti per ORGANO o CEMBALO E ORCHESTRA

COLLANA  Antiqui Musicae Magistri

Organico

Organo Solista

2 Oboi

2 Corni

2 Trombe

Archi

Timpani

Ferdinando Paër iniziò lo studio della musica sotto la sicura guida del padre. I suoi primi maestri furono Francesco Fortunati e Gaspare Giretti, violinista al servizio del duca di Parma. Ventenne compose un Credo e un Chirie e Gloria. Nel 1792 iniziò la sua ricca produzione di lavori teatrali con Il tempo fa giustizia a tutti che fu rappresentato a Parma nel 1792. L'anno successivo fu nominato maestro di cappella onorario della corte della sua città. La sua fama iniziò rapidamente a crescere. Nel 1797 gli venne offerto il posto di Kappelmaiser al teatro di Porta Carinzia a Vienna. Fu qui che conobbe la cantante parmigiana Francesca Riccardi che dopo un anno sposò. Nel 1801, dopo un soggiorno a Praga, si spostò a Dresda dove sostituì Johann Neumann alla direzione dell'Hoftheater. Cinque anni più tardi Napoleone lo volle a Parigi elargendogli un ricco stipendio. Nel 1812 l'Imperatore lo nominò successore di Spontini alla direzione del Théatre Italien. Divenne anche insegnante di canto dell'Imperatrice Maria Luisa. Nel 1816 sposò, in seconde nozze, la cantante Angelica Catalani. Dal 1824 al 1826 condivise, anche se in subordine, la direzione del Théatre con Rossini. Lasciato nel 1827 quest'incarico venne nominato nel 1832 direttore della Cappella del re, e nel 1835 ispettore degli studi del Conservatorio di Parigi. Morì, stimato musicista, nel 1839.

Ferdinando Paer