Michele Incenzo

10 Pezzi ballabili per clarinetto e pianoforte

 

 

Noto nel mondo concertistico come “virtuoso” del clarinetto, Michele Incenzo si è affermato giovanissimo tra i più grandi clarinettisti della sua generazione, superando brillantemente importanti concorsi nazionali ed internazionali dove si è classificato sempre al primo posto. Primo clarinetto solista dell'Orchestra Sinfonica della Radio Irlandese e professore di clarinetto alla Royal Irish Academy of Music di Dublino per sette anni, ha occupato per trent'anni il posto di primo clarinetto solista nell'orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia in Roma, suonando con i più gradi direttori d'orchestra del mondo. Ha avuto il privilegio di eseguire musiche di Stravinskij, Hindemith, Bernstein, Milhaud, Penderecki, Stockhausen, Petrassi, Pizzetti, Berio ed altri, dirette dagli stessi autori. Molti compositori italiani e stranieri hanno scritto musiche espressamente per lui. Unico italiano più volte invitato a presiedere commissioni di concorsi, congressi e festivals internazionali di clarinetto in tre continenti (Asia, America, Europa), dove regolarmente tiene corsi di perfezionamento, master classes e concerti da solista e in varie formazioni cameristiche. Insegnante di clarinetto nei Conservatori di musica italiani dal 1960, è stato docente titolare della cattedra di clarinetto al Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma da 1974 al 1997, cattedra di cui è risultato vincitore nel 1972 al concorso ministeriale per titoli ed esami. Michele Incenzo per molti anni è stato presidente per l'Italia dell'International Clarinet Association. Ha inciso dischi, ha collaborato con emittenti televisive in programmi di musiche classiche, ha curato la revisione del “Concerto in Mi bemolle per clarinetto” di Saverio Mercadante (Edizione Boccaccini e Spada, Roma) ed ha composto “16 Studi di Perfezionamento per clarinetto” (Edizione Musica Appassionata, Postbus 44, 3200 Aarschot, Belgio). Le sue indiscusse doti artistiche e umane sono mirabilmente descritte nel famoso libro di Pamela Weston “I Virtuosi Clarinettisti di oggi” (Edizione Egon, Londra). Michele Incenzo è il primo clarinettista europeo al quale il noto compositore giapponese Nobuya Monta ha dedicato tre Sonate per clarinetto e pianoforte (n. 3, 4, 5), appositamente scritte per lui, eseguite dallo stesso clarinettista in prima mondiale a Kyoto, Kobe, Osaka e Roma.  Noted in the concert world as a clarinet "virtuoso", Michele Incenzo was regarded while still very young among the greatest clarinetists of his generation. Principal clarinetist of th Irish Radio Symphony Orchestra and professor at the Royal Irish Academy of Music in Dublin for 7 years, he occupied for 30 years the position of first clarinet of the Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecila in Rome, performing under the world's most outstanding conductors. He has had the privilege of playing music of Stravinskij, Hindemith, Milhaud, Bernstein, Penderecki, Stockausen, Pizzetti, Maderna, Berio, Petrassi and others, under the composers' direction. Many Italian and foreign composers have written music expressly for him. Michele Incenzo is the only Italian clarinetist invited on numerous occasions to preside on juries of International Clarinet Competitioins, Congresses and Festivals on 3 continents (Europe, Asia, America), where he usually gives master classes, concerts as soloist and in chamber music groups. Teacher in IItalian music Conservatoires since 1960, from 1974 to 1997 he held the position of clarinet professor at the Santa Cecila Conservatoire in Rome. Michele Incenzo has been for many years president in Italy for the International Clarinet Association. He has recorded discs, collaborated in television broadcasts, and supervised the edition of Saverio Mercadante's Concerto in B Flat Major for clarinet (published by Boccaccini & Spada, Rome) He has written several pieces for clarinet & piano. In 1994 his original “16 Studi di Perfezionamento” for clarinet was published by Musica Appassionata (Postbus 44, 3200 Aarschot, Belgium). His indisputable artistic and human gifts have been admirably described by Pamela Weston in her definitive book “Clarinet Virtuoso of today” (published by Egon, London). Michele Incenzo is the first European clarinetist to whom the Japanese composer Nobuya Monta has dedicated three Sonatas for clarinet and piano (No 3 -4 - 5 ) specially written for him. Michele Incenzo has made world premiere of these three Sonatas in Kyoto, Kobe, Osaka and Rome.