Pieter Hellendaal

(1721-1799)

Sei Sinfonie

 

Trascrizione per Organo o Clavicembalo secondo la prassi esecutiva del periodo barocco

A cura di / Edited by Laura Cerutti

 

pp. 100

N. Cat. AB 086

€ 40,00

Sample Page

Audio Mp3

Collana ALLA BAROCCA

Altre composizioni per ORGANO

Altre composizioni per CLAVICEMBALO

 

Pieter Hellendaal (1721-1799) violinista, organista e compositore. Nacque a Rotterdam e si stabilì in Inghilterra a partire dal 1752. Studiò violino alla "Scuola delle Nazioni" a Padova, istituzione fondata da Giuseppe Tartini che richiamò da tutt'Europa giovani talenti tra cui Pietro Nardini e Gaetano Pugnani. Più tardi ebbe un incarico come organista, forse la sua attività preferita, a Laiden, poi a Norforlk e infine a Cambridge. Abraham Hume lo descrive come violinista durante un concerto al Christ's College. Nel 1758 pubblicò a Londra i suoi "Concerti per Archi, op. 3" in otto parti. Sembra che nella capitale inglese abbia partecipato come violino solista alla rappresentazione di "Acis e Galatea" di Händel nel 1754. I suoi "Sei Concerti Grossi" per archi e basso continuo seguono la tradizione corelliana.

.