Salvatore La Rosa

Numerorum Musica. 
Per coro a cappella
Testo liberamente tratto dalla Commedia di Dante Alighieri - Canto XI del Paradiso

€ 12,00

N. Catalogo A1494M
ISMN 979-0-2158-1494-3
N. Collana ECV 122
Sample Page
Altre composizioni per CORO A CAPPELLA
Altre composizioni per CORO E ORGANO

Numerorum Musica è un affascinante percorso in cui il numero è componente fondante: un trittico di opere su 21 pagine (la somma dei numeri 2+1=3) per 156 battute totali (somma 3). La durata complessiva è di 5’+ 4’ ,50’’+4,30’’: anche in questo caso la somma risulta 3.

L’opera nasce su testo della Commedia di Dante (che del numero ha fatto elemento ricorrente nella sua produzione), canto XI della 3a parte della Commedia, il Paradiso. Nello specifico il canto parla di Francesco d’Assisi.

Il primo brano, Carol (parola di 5 lettere) vede al centro del pensiero il numero 5 (Carol, richiama a Giovanni Paolo II, quindi alla figura del papa, che nella cabala rappresenta il n° 5). Il brano a 5 voci, su 5 pagine , 10 battute a pagina, per un totale di 50 battute, dura 5 minuti. 10 quadri tematici di 5 battute ciascuno. È in Si maggiore (5 #) ed utilizza strutture di 5 note. Tempo 5/8. Il tutto in una elaborazione grafico-musicale che sfocia in un disegno-musica del numero 5 dritto e rovescio.

Il secondo brano del trittico, Francesco, ha come numero di riferimento il 9 (Francesco 9 lettere). Se in Carol il numero veniva disegnato nella partitura ed era la grafia ad avere l’attenzione motrice, in Francesco è il testo ad essere studiato numerologicamente. Diviso in 6 sezioni di 9 battute (totale 54 battute, somma 9) vede ogni sezione composta da un testo di 9, 27, 36, 45, 81, 9 lettere. Si noti che la somma è sempre 9. Durata 4’50’’ (somma 9).

Dominus (7 lettere), terzo brano, è imperniato sul rapporto tra numero e melodia/armonia con una ricerca legata a 7 note e l’utilizzo delle settime. A 7 voci, segue lo schema di battute e pagine che caratterizza tutta l’opera. Durata 4’30’’

Carol, Francesco, Dominus si pongono come percorso di elevazione spirituale su testo di Dante, partendo dal sacro terreno (Carol = papa) che, attraverso la santificazione (Francesco = San Francesco) arriva al massimo compimento nella totalità della gloria (Dominus = Signore).