Antonino Viola

Csound spiegato a mio nipote

 

Il programma open-source più potente del mondo per comporre musica: dalla techno alla sperimentale, dalla musica per film di fantascienza ai balletti classici

Pp. 78
€ 13,50
L'AUTORE
INTRODUZIONE           INDICE DEL VOLUME
N. Catalogo A1440M
ISBN  978-88-95738-23-9
N. Collana MAN 054 

Altre PUBBLICAZIONI DI INFORMATICA MUSICALE

 

SITI COMPANION DEL MANUALE

Dove si possono trovare ulteriori indicazioni

e consigli sull’uso di Csound

 

http://www.csound.it

http://csound.altervista.org/index.php

http://csoundpc.altervista.org/index.php

http://forum.it.altervista.org/members/csound.html

http://www.csounds.com/blog/1136

 

 

 

IN QUESTO SITO È POSSIBILE

SCARICARE GRATUITAMENTE CSOUND

 

http://www.csounds.com

 

 

 

INTRODUZIONE

Csound è un sistema completo per la computer music. Originariamente era stato scritto da Barry Vercoe al Massachusetts Institute of Technology nel 1984 Da allora Csound ha ricevuto numerosi contributi da parte di ricercatori, programmatori e musicisti da ogni parte del mondo. Csound attualmente funziona su ogni piattaforma: UNIX, Linux, Microsoft, tutte le versioni di Macintosh e altri. Certo, esistono sistemi più recenti per la computer music che hanno 'graphical editors' già compresi (ad esempio: Max/MSP, PureData, JMax, Open Sound World), oppure che utilizzano le più avanzate tecniche dell'ingegneria dei software (e.g. Nyquist, PsyCollider). Tuttavia Csound ha ancora il più ampio e il più completo insieme di 'unit generators', è il meglio documentato, è multipiattaforma ed è il più estensibile. In breve, Csound deve essere considerato uno dei più potenti strumenti musicali mai creati.

L'AUTORE

Antonino Viola ha conseguito la maturità classica. In seguito si è diplomato in pianoforte con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Vicenza e si è laureato in Filosofia con una tesi sulla logica medievale all'Università di Padova ottenendo la lode. Ha studiato composizione presso i Conservatori di Padova e Vicenza. Ha approfondito la conoscenza dell'informatica musicale e ha insegnato Educazione musicale. La sua poliedrica attività di insegnante, organizzatore di eventi, giornalista, non l'ha distolto dalla composizione. Sue le musiche di scena per le "Troadi" di Euripide nel 1984 rappresentata al teatro greco-romano di Siracusa, composizione che ha vinto il primo premio dell'Istituto Nazionale per il Dramma Antico. Ha continuato l'attività di compositore di musiche di scena per opere di teatro classico antico per gli "Adelphoe" di Terenzio, le "Ecclesiazuse" di Aristofane e per il dramma satiresco "Il Ciclope" di Euripide Ha composto con Csound le musiche per il balletto "Storia di Psiche" su soggetto del prof. Oddone Longo. Attualmente collabora con la Casa Editrice "Il Poligrafo", in particolare con il Notiziario Bibliografico della Giunta Regionale del Veneto.

 

INDICE

1. Introduzione

1.1.Il Manuale di Consultazione per Csound 5.10

1.2.Storia del The Canonical Csound Reference Manual

1.3.I Copyright del Manuale

1.4.Come iniziare con Csound

1.4.1.Download

1.4.2.Run

2. Caratteristiche di Csound 5.10

3. I comandi in Csound

3.1.Ordine di precedenza

3.2.Descrizione della sintassi dei comandi

3.3.I comandi di Csound dal Prompt

3.4.Environment Variables

3.5.Unified File Format per Orchestra e Score

3.5.1.Descrizione

3.5.2.Esempio

4. Come funziona Csound

4.1 I buffer per il Processing

4.2 Valori di Ampiezza in Csound

4.2.1 Audio in Real-Time

4.2.2 Control Rate

4.3  Csound e Windows: Real-Time Audio

4.4 Perfezionare la Latenza Audio I/O

5. Installare Csound 5.10 in Windows

6. Configurazione

7. Sintassi dell’Orchestra

7.1 Orchestra Header Statements

7.2 Instrument e Opcode Block Statements

7.3 Ordinary Statements

7.4 .Constants e Variables

7.4.1 Variables Initialization

7.5 Espressioni

7.6 Directories e Files

7.7 Terminologia

7.8 Macro

7.9 Named Instruments

7.9.1 Usare i Named Instruments

7.9.2 User Defined Opcodes (UDO)

8. La Score secondo lo Standard Numeric

8.1 Pre-Processing della ‘Standard Score’

8.1.1 Carry

8.1.2 Tempo (in italiano nel testo)

8.1.3 Sort

8.2 Score Statements

8.3 I simboli ‘Next-P’ e ‘Previous-P’

8.4 Ramping

8.5 Score Macro

8.6 Multiple File Score

8.7 Valutazione delle Espressioni

8.8  Strings in P-Fields

9. I Frontends

10. Links

Glossario

Appendice: Csound e XML