Ernst Gottlieb Baron

(1696-1760)

2 Concerti a Liuto obbligato, Violino e Basso.
A cura di / Edited by Luca Chiavinato
 
N. Cat. MI 003

€ 15,00

Concerto n. 1:   Sample page
Concerto n. 2:   Sample page
Altre composizioni per CHITARRA - LIUTO - TIORBA

I due concerti in Do maggiore di E. G. Baron fanno parte di quel repertorio dedicato alla musica da camera con liuto obbligato, e sono a mio avviso un buon punto di partenza per avventurarsi allo studio di tale repertorio vista la non difficile parte liutistica  e la brevità dei singoli movimenti.

Ernst Gottlieb Baron nacque il 17 febbraio 1696 a Breslavia (Polonia) e intraprese lo studio del liuto intorno al 1710. Frequentò il Collegio Elisabettiano di Breslavia e tra il 1715 e il 1718 studiò Legge e Filosofia a Lipsia. Tra il 1720 e il 1722 fu attivo come liutista a Jena e nel 1727 pubblicò il suo “Historisch Theoretisch und Practische Untersuchung des Instruments der Lauten”, un compendio teorico-partico dell’arte liutistica. Nel 1728 divenne liutista di corte a Gotha, succedendo a Meusel, posto che tenne fino al 1732. Entrò a far parte dell’Hochfürstl Kammer und Cappellmusik a Eisenach, dove rimase fino al 1737. In seguito divenne tiorbista del Principe Ereditario di Prussia (futuro Re Federico II) dal quale ottenne il permesso di recarsi a Dresda per acquistare una Tiorba e in quella occasione conobbe S. L Weiss e altri liutisti (Hoffer, Kropfganns). Dopo l’incoronazione di Federico II continuò a lavorare come liutista per la Cappella Reale , posto che tenne fino alla morte. Berlino 12 Aprile 1760.