Leonardo Marzona 

(1773-1852)

Composizioni per Organo
 
Prima edizione a cura di Gino Del Col e Luca Canzian
 

€ 40,00

ISMN 979-0-2158-2380-8
N. Collana OIO 299
 
Sample Page
Altre composizioni per ORGANO
 

L'ORGANO ITALIANO NELL' 800

Presentazione di Gino Del Col

L'anno scorso un collezionista pordenonese mi ha messo tra le mani un fascicolo di musica manoscritta costituito da dodici fogli di formato oblungo (landscape), tipico degli spartiti per organo, rilegati con spago. La prima pagina, oltre a un timbro di possesso illeggibile, reca la scritta:

Sonate ed Adagi per Organo del Sig. Mo Marzona.

N° 263

D. Luigi Lavagnollo

All'interno sono contenute quattro sonate, ciascuna formata da un solo tempo, due brani intitolati semplicemente Allegro e tre brani intitolati Adagio; soltanto una Sonata, quella in Fa, era già nota.

Consultando il catalogo redatto da Pier Giovanni Moro, è risultato che questo fascicolo costituisce una parte

considerevole dei lavori per organo fino ad ora noti del maestro; sulla paternità dei brani non ci sono dubbi, sia per la presenza di una Sonata già conosciuta, sia per la ricorrenza di alcuni stilemi, come ad esempio il particolare ritmo "tre contro due".

Con tutta probabilità lo stesso Lavagnollo ha esemplato questo fascicolo per uso personale, altrimenti non si spiegherebbero la scrittura frettolosa, poco curata, perfino pasticciata in qualche passaggio, e alcuni fraintendimenti, come dimostra il confronto con il manoscritto della citata Sonata in Fa esistente nella Biblioteca Joppi di Udine.

Sapendo che Luigi Lavagnollo è  stato organista nel Duomo di San Marco a Pordenone e che Marzona era un famoso musicista friulano, mi sono interessato subito a questo fascicolo, che si è  rivelato una vera sorpresa, perché le composizioni, oltre che sconosciute, a mio parere sono di qualità.

Non spetta a me fare un'analisi estetica di queste composizioni, ma non posso fare a meno di osservare che si tratta di musica pervasa da melodiosità elegante, che in alcuni momenti degli Adagi raggiunge livelli di autentico lirismo.

È musica che merita di uscire dall'oblio, perciò io e il musicologo Luca Canzian abbiamo voluto renderla nota agli estimatori della musica sette-ottocentesca italiana per organo. In corso d'opera, considerando che le composizioni per tastiera note di Leonardo Marzona non sono molte, abbiamo deciso di riunirle tutte in un solo volume, che qui presentiamo.

In appendice abbiamo aggiunto la partitura in uso all'organista del concerto per organo e orchestra giacente nell'Archivio del Duomo di Gemona; tale concerto è incompleto, perché non è stato possibile rintracciare l'ultima pagina della partitura né le parti dei singoli strumenti dell'orchestra.

 

Contenuto:

Profilo biografico di Leonardo Marzona

Le fonti

Ordinamento e criteri di trascrizione

Sonata per organo in Re (ms. Lavagnollo)

Sonata per organo in Re (ms. Lavagnollo)

Sonata per organo in Fa (ms. Lavagnollo)

Suonata per organo in Si (ms. Lavagnollo)

Sonata per organo in Si (ms. Lavagnollo)

Sonata per organo in Si (ms. Lavagnollo)

Adagio per organo in Do (ms. Lavagnollo)

Adagio per organo in Sol min. (ms. Lavagnollo)

Adagio per organo in Re (ms. Lavagnollo)

Sonata per organo in Fa (ASUD)

Marcia per organo in Si (ASUD)

Sonata per organo in Fa (ASUD)

Sonata per organo in Fa (ASUD)

Sonata per organo in Fa (ASUD)

Rondò per organo in La (ASUD)

Sonata per Organo in Mi (BCUD)

Sonata per Organo in La (BCUD)

Variazioni per Piano Forte in Si (BCUD)

Suonata per Organo in Si (BCUD)

APPENDICE

Sonnata per Organo con accompagnamento di Violini, Viola, Oboe, Corni, e Basso in Re (ADGEM) 86