• 0 Items - 0,00
    • No products in the cart.
Toffolo, Stefano

Le Grand Paris. Impressioni sulla musica e le arti in Francia fra Ottocento e primo Novecento

45,00

Esaurito

Organico:
MAN 107
9788895738864
20x28
186
Armelin Musica

CONTENUTO

Introduzione – Prélude

Parte prima – Impressioni:
1.: Note sull’Impressionismo francese

Parte seconda – Letteratura, poesia, musica:
1. Sul simbolo, come preludio al “Simbolismo”
2. Il “Simbolismo” come movimento artistico
3. Il “Simbolismo” in letteratura e musica
4. Tra poesia e musica

Parte terza – Art Nouveau e architettura:
1. Prospettive francesi di fine Ottocento

Parte quarta – Musica e pittura: Debussy
1. Claude Debussy tra letteratura, pittura e musica
2. Pelléas et Mélisande

Parte quinta – Pittura e musica: Gauguin
1. Paul Gauguin tra pittura e musica
2. L’infinito delle sensazioni
3. La foresta dei desideri
4. La musica nell’epistolario di Gauguin
5. Paul Gauguin e il suo Angelo

Parte sesta – La nascita della fotografia
1. Louis-Jacques-Mandé Daguerre
2. I Nadar: Gaspard-Félix Tournachon e il figlio Paul

Parte settima – La nascita del cinema:
1. Dalla lanterna magica al cinema
2. Émile Reynaud, Georges Méliès, Émile Cohl
3. Antoine, Louis e Auguste Lumière
4. Pathé Frères, Gaumont, Film d’Art

Parte ottava La musica nel cinema in Francia tra fine Ottocento e primo Novecento
1. Prima della colonna sonora

Bibliografia
Elenco delle illustrazioni
Indice dei nomi

Negli ultimi decenni dell’Ottocento e del primo Novecento le grandi capitali europee, Parigi in testa, furono protagoniste di cambiamenti radicali, di grandi trasformazioni. In Francia, troviamo autori e aspetti di grande interesse in ogni campo della cultura: nella produzione poetica e letteraria, in quella pittorica, musicale, grafica, architettonica, fotografica, cinematografica. Questo studio cerca di rintracciare le varie modalità di espressione di quel periodo storico così ricco di fermenti. Quadri e fotografie integrano il testo con il ricordo di paesaggi, momenti di vita, volti noti e meno noti, così da poter rievocare un’atmosfera se possibile suggestiva e rappresentativa di quella straordinaria stagione. creativa.